Ultima modifica: 25 Marzo 2020

Canto XXVI dell’Inferno letto dagli studenti del Nuzzi

classe quinta A

Nel 2020 il MIUR ha istituito il giorno dedicato a Dante Alighieri. Per ricordare la grandezza del poeta toscano le scuole avevano già previsto attività dedicate alla sua opera maggiore, la Divina Commedia. Non potendo realizzarle in presenza si è  pensato di dedicare parte della nostra consueta didattica a distanza alla lettura di alcuni canti dell’Inferno.  Così gli studenti della classe quinta A hanno letto il XXVI ritenendo che l’appello di Ulisse ‘fatti non foste a viver come bruti ma per seguire virtute e canoscenza’ sia oggi più che mai attuale.

;